STAR TREK FANS ITALIA

La serie debuttò l'8 settembre 1966 e durò tre stagioni, anche se gli ascolti con il tempo calarono e dopo la terza stagione la serie venne cancellata. Nel 1970, la Paramount propose a Roddenberry di acquistare lui tutti i diritti di Star Trek, tuttavia Roddenberry non poteva permettersi il prezzo di 150 000 dollari, cifra considerevole all'epoca (quasi un milione di dollari nel XXI secolo). Roddenberry aveva una visione ottimistica del futuro, e come disse anche in seguito Brannon Braga, co-produttore di Star Trek assieme a Rick Berman dopo la morte di Roddenberry, sosteneva che, come l'umanità si era creata i propri problemi, usando l'intelligenza in futuro li avrebbe risolti, con il passare dei secoli.  

Dopo l'apparente iniziale insuccesso della serie originale Roddenberry ebbe qualche difficoltà, in parte anche a questioni economiche legate al divorzio dalla moglie avvenuto nel 1969. Tuttavia nonostante la cancellazione il mondo futuro di Star Trek aveva preso piede tra diversi gruppi di fan, chiamati trekker, che negli anni settanta iniziarono a riunirsi in convegni di appassionati. Roddenberry assieme alla Paramount sviluppò così una serie animata nella prima metà degli anni settanta che ottenne un discreto successo. Successivamente si pensò ad una seconda serie dal titolo Star Trek: Phase II, tuttavia la Paramount decise che, visto il successo al cinema di Star Wars, sarebbe stato meglio produrre un film, uscito poi nel 1979, Star Trek: The Motion Picture. Nonostante la critica fosse stata tiepida, il film fu un successo al botteghino e, considerando l'inflazione, è stato il secondo film di Star Trek che ha più incassato tra quelli usciti fino al 2014, dopo il film del 2009 di J. J. Abrams.

Roddenberry produsse altri quattro film, mentre ideava negli anni ottanta la seconda e fortunata serie, Star Trek: The Next Generation. Egli smise tuttavia di scrivere storie della Next Generation dopo la terza stagione, anche per l'aggravarsi della sua malattia cardiovascolare. Il richiamo del suo nome per i fan della serie era tuttavia notevole e la Paramount occultò la notizia che Roddenberry non era più coinvolto con la produzione della serie, che peraltro andrà in onda in prima tv per altri tre anni dopo la sua morte, datata 1991,  aveva  70 anni. 

Nato a El Paso il 19 agosto 1921

Roddenberry ideò Star Trek nel 1964 pensando a una combinazione delle due serie di fantascienza Buck Rogers e Flash Gordon con il nome inizialmente di "Wagon Train to the Stars". La fantascienza all'epoca era soprattutto prodotta per bambini, mentre Roddenberry invece pensò a una serie adatta anche ad un pubblico adulto. Anche se lui era sicuro del successo della serie, la sua visione dell'umanità futura, pacifica e unita, dava parecchi dubbi ai network televisivi sulle possibilità di successo.La serie fu offerta alla CBS, che però non l'accettò per favorire la loro serie Lost In Space.

Il primo episodio pilota, "The Cage", non raccolse l'approvazione da parte della NBC, che richiese diverse modifiche per mandare in onda altri episodi, come togliere la donna come Primo Ufficiale e il "ragazzo con le orecchie" (Spock). Tuttavia Roddenberry lottò strenuamente per mantenere il personaggio di Spock, che fu poi proposto come Primo Ufficiale del Capitano Kirk. La NBC, in una scelta senza precedenti finanziò comunque un secondo pilota.

Quello di Star Trek, arricchitosi nel corso del tempo, è diventato uno dei più dettagliati e complessi universi immaginari di tutta la fantascienza. È un futuro ottimistico (seppur ambientato dopo la terza guerra mondiale) con tratti utopici in cui l'umanità ha raggiunto le stelle, unendosi con altre specie a formare una Federazione dei pianeti uniti e risolvendo tutti i maggiori problemi che assillano il pianeta Terra (famesovrappopolazione,discriminazioni etniche, divisioni politiche e guerrefonti di energia ed equilibrio ambientale). Si suppone che questo sia potuto avvenire grazie anche agli stimoli sociali e culturali derivanti dal contatto con civiltà extraterrestri, più progredite non solo dal punto di vista tecnologico ma, non di rado, anche etico e sociale.

       FEDERAZIONE DEI PIANETI UNITI

La Federazione dei Pianeti Uniti  (United Federation of Planets) è un'istituzione fittizia dell'universo fantascientifico di Star Trek. È un'organizzazione sovranazionale e interplanetaria che raccoglie sotto un unico governo interstellare l'umanità e molti altri popoli extraterrestri umanoidi (cioè con caratteristiche biologiche similari a quelle dell'uomo) che hanno proceduto ad una unificazione planetaria dei loro governi sovrani. Essa si basa sulla Costituzione della Federazione dei Pianeti Uniti.

Si tratta di un organismo politico di dimensioni senza precedenti (oltre 150 sistemi stellari, su un'estensione di oltre 8000 anni luce all'anno 2373), capace per la prima volta nella storia della civiltà di unificare tutte le culture sotto un'unica supercultura della logica, della scienza e della tecnologia.

Fondata nel 2161 da andorianiumani (sia della Terra che di Alfa Centauri), tellariti e vulcaniani, in una conferenza a San Francisco che viene rappresentata al termine dell'ultimo episodio della serie EnterpriseFederazione prossima frontiera. La Federazione, negli anni immediatamente successivi la sua creazione, avvia enormi cantieri industriali spaziali per la costruzione di una flotta di navi stellari dotate di una tecnologia estremamente avanzata e scaturita dalla collaborazione dei vari popoli. La Flotta Stellare, organo militare e di ricerca ed esplorazione della Federazione, comprende oltre 2500 navi stellari e svariati milioni di effettivi.

Nel secolo successivo la Federazione rischia più volte la guerra con l'Impero klingon; una tregua viene raggiunta nel 2267 con il trattato di Pace Organiano, che crea anche una Zona Neutrale tra le due potenze. Questo non mette fine alla rivalità; un trattato di pace vero e proprio viene firmato solo nel 2293 a Khitomer, in seguito all'esplosione di Praxis, una delle lune del pianeta madre klingon Qo'noS  (vedi il film Rotta verso l'ignoto).

I Klingon acconsentono a formare un'alleanza soltanto nel 2344, a seguito dell'intervento dell'Enterprise C in difesa dell'avamposto klingon sul pianeta Narendra III da un attacco romulano.

Nel corso del XXIII e del XXIV secolo la Federazione continua ad espandersi incontrando varie specie, tra cui gli Sheliak e i Cardassiani, con cui combatte un'aspra guerra conclusasi con un trattato e la formazione di una zona neutrale, all'interno della quale sono presenti varie colonie di entrambi i contendenti. Sulle colonie federali si sviluppa un movimento di resistenza ai Cardassiani, i Maquis, i quali sono critici anche nei confronti della Federazione, in quanto questa li combatte nel rispetto del trattato con i Cardassiani.

Attorno agli anni 2370 sono inoltre combattute varie altre guerre, le più importanti delle quali sono quella contro il Dominio e la difesa contro due violenti attacchi dei Borg diretti verso la Terra, nel 2366 e nel 2373.

          FLOTTA STELLARE     (STARFLEET)

La Flotta Stellare (Starfleet) è la forza spaziale di difesa, ricercadiplomazia ed esplorazione della Federazione dei Pianeti Uniti.

La sede della Flotta Stellare è situata a San Francisco, in California, sul pianeta TerraSistema solare, Settore 001, Quadrante Alfa. La Flotta Stellare è precedente di parecchi decenni alla fondazione della Federazione e fu responsabile del lancio della prima nave stellare umana capace di raggiungere velocità di curvatura 5, l'Enterprise (NX-01). Si suppone che la Flotta Stellare pre-Federazione sia divenuta in seguito quella della Federazione in seguito all'unione delle forze delle altre specie aderenti la Federazione, e della loro collaborazione tecnologica.

La Flotta Stellare è precedente di parecchi decenni alla fondazione della Federazione e fu responsabile del lancio della prima nave stellare umana capace di raggiungere velocità di curvatura 5, l'Enterprise (NX-01).

Si suppone che la Flotta Stellare pre-Federazione sia divenuta in seguito quella della Federazione in seguito all'unione delle forze delle altre specie aderenti la Federazione, e della loro collaborazione tecnologica.

La Flotta è stata costituita per occuparsi di missioni diplomatiche, scientifiche e militari, anche se il mandato principale appare essere quello dell'esplorazione pacifica.

La nave ammiraglia della Flotta Stellare è, in genere, la USS Enterprise (con tale nome sono state battezzate infatti molte navi stellari in successione).

La maggior parte dei membri della Flotta Stellare che effettuano le operazioni giornaliere sono volontari che si sono arruolati. Gli ufficiali di solito sono alti dirigenti e comandanti. La maggior parte degli ufficiali sono addestrati all'Accademia della Flotta Stellare, in un corso quadriennale in cui apprendono nozioni e sviluppano abilità su campi quali i viaggi a velocità curvatura e le tattiche militari, oltre a numerosi altri argomenti, dall'esobiologia alle tecniche di sopravvivenza.    

Mostra altro

    Capitano : James Tiberius Kirk

È il capitano dell'USS Enterprise NCC-1701 prima e della USS Enterprise NCC-1701-A dopo, è il protagonista della prima serie televisiva Star Trek - La serie classica e dei primi sette film su Star Trek, dove è interpretato dall'attore canadese William Shatner.

Kirk nasce a Riverside nell'Iowa (Stati Uniti d'America) il 22 marzo 2233 (data stellare 1277.1). In gioventù vive su Tarsus IV e, nel 2246, alla tenera età di tredici anni, James Kirk è uno dei nove testimoni sopravvissuti al massacro di più di 4.000 coloni ordinato da Kodos "il carnefice" per poter far sopravvivere il resto della colonia a una carestia. George Samuel e Aurelan Kirk, rispettivamente il fratello minore e la cognata, muoiono durante l'invasione dei parassiti neurali di Deneva nel 2267. Peter, nipote di Kirk, sopravvive all'invasione.

Si distingue subito nell'Accademia della Flotta Stellare per essere l'unico cadetto a superare il test della Kobayashi Maru. Questo test mira a verificare le reazioni dei cadetti davanti a una situazione senza via di fuga; Kirk supera il test riscrivendo il programma e creandosi una via di fuga. 

Riceve un encomio per abilità tattica per questa sua idea. Il suo numero di Flotta è SC 937-0176 CEC. Uno degli eroi di Kirk all'Accademia era il leggendario Capitano Garth di Izar, di cui era obbligatorio studiare le imprese. Anni dopo Kirk aiuterà a salvare il suo eroe quando diventerà un criminale malato di mente e verrà curato nella colonia penale di Elba II.

Kirk cominciò la sua carriera come cadetto nel 2250. Ancora studente dell'Accademia, James Kirk viene inviato sulla USS Republic nel 2251 per ottenere un addestramento avanzato. Nel 2253 viene promosso guardiamarina e ritorna all'Accademia della Flotta come istruttore per matricole. Dopo il suo diploma all'Accademia, nel 2254 Kirk diviene tenente e viene inviato in servizio sulla USS Farragut NCC-1647., dalla quale diresse la sua prima squadra di esplorazione e sopravvisse ad una nube tossica che uccise buona parte dell'equipaggio, compreso il capitano.

La vita di Kirk tra il 2254 e il 2263 non è stata specificata nell'universo di Star Trek. I fan hanno comunque supposto che verso il 2255 sia stato promosso a tenente comandante. Si suppone che verso il 2260 sia stato promosso a comandante e assegnato come supervisore durante la revisione dell'astronave Enterprise, che aveva concluso 10 anni di missioni sotto il comando di Christopher Pike. Dopo la completa revisione, l'astronave venne assegnata a Kirk, dato che la sua conoscenza del mezzo lo rendeva la scelta ideale. Kirk venne promosso capitano nel 2263

      Spock

Il Signor Spock, Il vero nome è S'chn T'gai Spock, ma non è mai stato reso noto durante la serie il vulcaniano dalle orecchie a punta (che in realtà è per metà umano)  interpretato dall'indimenticabile Leonard Nimoy.

Spock nasce a ShirKahr sul pianeta Vulcano il 26 marzo 2230 ( 56 Tasmeen 503 secondo il calendario vulcaniano ) da Sarek, un diplomatico vulcaniano, e Amanda Grayson, un'insegnante terrestre.

La difficile e inedita gravidanza interspecie viene portata a termine grazie a una serie di terapie mediche sperimentali.

Dopo l'infanzia e la prima giovinezza, trascorse sul pianeta natale con alcune difficoltà dovute alla propria condizione di ibrido vulcaniano-umano, Spock si iscrive all'Accademia della flotta stellare, divenendo il primo vulcaniano ad arruolarsi nella Flotta. Presta servizio come assistente ufficiale scientifico, quindi come ufficiale scientifico, assegnato all'astronave USS Enterprise NCC-1701 comandata all'epoca dal capitano Christopher Pike, sotto il cui comando rimane per undici anni.

Nel 2265, con il grado di tenente comandante e i ruoli di ufficiale scientifico, passa sotto il comando del capitano James Kirk. 

successore di Pike, partecipando alla missione quinquennale dell'Enterprise alla ricerca di nuovi mondi e nuove civiltà. Nel 2265, con il grado di tenente comandante e i ruoli di ufficiale scientifico, passa sotto il comando del capitano James Tiberius Kirk, successore di Pike, partecipando alla missione quinquennale dell'Enterprise alla ricerca di nuovi mondi e nuove civiltà. Nel 2266, in seguito alla morte dell'allora primo ufficiale, il ten. com. Gary Mitchell, viene promosso comandante e acquisisce anche il ruolo di ufficiale esecutivo.

Al termine della missione con l'equipaggio dell'Enterprise, Spock dà le dimissioni dalla Flotta Stellare per ritirarsi sul pianeta nativo Vulcano a praticare la disciplina del Kolinahr ovvero la purificazione dalle emozioni, a cui deve però rinunciare in extremis a causa dell'arrivo della misteriosa entità V'ger nel 2271, rientrando in servizio con il rango di comandante.

Con la perdita dell'ufficiale esecutivo, il capitano Willard Decker (degradato momentaneamente a primo ufficiale a causa della presa del comando da parte di Kirk), Spock riassume il ruolo di primo ufficiale e ufficiale scientifico a bordo della USS Enterprise.

   "Lunga vita  e  prosperità"

EQUIPAGGIO >  SERIE CLASSICA   (TOS)

EQUIPAGGIO >  THE NEXT GENERATION  (TNG)

EQUIPAGGIO >  DEEP SPACE NINE   (DS9)

EQUIPAGGIO >  VOYAGER

EQUIPAGGIO >  ENTREPRISE

         "Le leggi fisiche non si possono ignorare. Dove non valgono non esiste la realtà"

James Tiberius Kirk,  il capitano dell'USS Enterprise NCC-1701 prima e della USS Enterprise NCC-1701-A dopo, ed è il protagonista della prima serie televisiva Star Trek - La serie classica e dei primi sette film su Star Trek, dove è interpretato da William Shatner. che successivamente diede anche la voce al Kirk della serie animata

Spock, vulcaniano, proveniente dal pianeta Vulcano , è l'ufficiale scentifico a bordo della USS Enterprise. Interpretato dal mito Leonard Nimoy

 

Leonard McCoy, amichevolmente soprannominato "Bones". McCoy è il medico di bordo dell'astronave Enterprise che, con il suo temperamento passionale, costituisce la controparte umana del logico Spock. È stato interpretato da DeForest Kelley (1920-1999) nella serie classica e nei primi sei film derivati dalla serie e da Karl Urban nell'undicesimo, dodicesimo e tredicesimo film.

Uhura, interpretato da Nichelle Nichols e presente sia nella serie classica sia nei primi sei film di Star Trek. Con il grado di comandante, è l'ufficiale responsabile delle comunicazioni a bordo della nave stellare Enterprise.

Montgomery Scott, usualmente conosciuto con il soprannome di "Scotty". Fa la sua comparsa per la prima volta nel secondo episodio pilota di Star TrekOltre la galassia, interpretato da James Doohan (1920-2005) e compare anche nei primi sette film di Star Trek e in un episodio (Relic) della serie Star Trek: The Next Generation.

Hikaru Sulu, durante tutta la serie televisiva viene chiamato semplicemente "Signor Sulu". È stato interpretato da George Takei nella serie classica, nei primi sei film di Star Trek e nell'episodio Flashback di Star Trek : Voyager.

Pavel Chekov,  interpretato da Walter Koenig nella TOS e nei primi sette film di Star Trek. Chekov è navigatore e ufficiale alla armi dell'astronave Enterprise.

Jean-Luc Picard, il capitano della nave stellare USS Enterprise D e Enterprise E. È interpretato da  Patrick Stewart.

William Riker, è il primo ufficiale dell'astronave USS Enterprise D e successivamente dell'astronave USS Enterprise. Interpretato da Jonathan Frakes.

Data, un androide che svolge le funzioni di secondo ufficiale, capo operazioni e ufficiale scientifico sull'astronave Enterprise D ed Enterprise E. Oltre che nella serie The Next Generation (TNG), Data appare nel settimo, ottavo, nono e decimo film di Star Trek.

Interpretato da Brent Spiner

Deanna Troi,  consigliere a bordo dell'Enterprise D e in seguito a bordo dell'Enterprise E. Intrepretata da Marina Sirtis. Apparsa nella serie Star Trek : The Next Generation,  e negli ultimi film di Star Trek.

Geordi La Forge, interpretato da LeVar Burton. Ufficiale della Federazione dei Pianeti Uniti con il grado di Tenente Comandante e l'incarico di ingegnere capo dell'astronave Enterprise D (ed in seguito dell'Enterprise E).

Berverly Cruscher interpretata dall'attrice Gates McFadden. Nella serie il suo grado è comandante e svolge la funzione di Ufficiale medico dell'USS Enterprise (NCC-1701-D) e dell'USS Enterprise (NCC-1701-E).

Natasha "Tasha" interpretato da Denise Crosby. Tasha Yar è l'ufficiale responsabile della sicurezza della nave stellare USS Enterprise D.

Worf interpretato dall'attore Michael Dorn. Si tratta di un ufficiale della Federazione di razza Klingon nella serie televisiva Star Trek : The Next Generation, quindi in Star Trek : Deep Space Nine (dalla quarta stagione) e negli ultimi film di Star Trek. È il primo Klingon

Benjamin Sisko, interpretato da Avery Brooks. È il comandante della stazione, trasferitosi su DS9 dopo la tragica morte della moglie avvenuta durante la Battaglia di Wolf 359. Promosso a capitano, avrà un ruolo chiave nella Guerra del Dominio. Sisko vive sulla stazione spaziale col figlio Jake.

Kira Nerys, interpretata da Nana Visitor. Ufficiale della Milizia Bajoriana dalla giovinezza passata nella Resistenza bajoriana.

Odo, interpretato da René Auberjonois. È il capo della sicurezza della stazione. È un cambiante (o mutaforma) dalle origini inizialmente misteriose.

Julian Bashir, interpretato da Alexander Siddig. È il giovane medico di bordo, innamorato del tenente Dax.

Jadzia Dax, interpretata da Terry Farrel. È un trill, il cui simbionte era appartenuto a Curzon Dax, vecchio amico del comandante Sisko.

Miles O'Brien, interpretato da Colm Meaney. Personaggio già presente nella serie The Next Generation e il capo operazioni della stazione. Spesso si rivolgono a lui come "Capo" o "Capo O'Brien".

Jake Sisko, interpretato da Cirroc Lofton. È il giovane figlio del comandante Sisko.

Quark, interpretato da Armin Shimerman. È il proprietario di un locale sulla stazione, è un Ferengi avido e disonesto.

Worf, interpretato da Michael Dorn. È un Klingon già presente in Star Trek: The Next Generation.

Ezri Dax, interpretata da Nicole de Boer. È il nuovo ospite del simbionte Dax.

Kathryn Janeway, interpretata da Kate Mulgrew. E' il capitano della USS Voyager NCC-74656, una donna dal carattere forte e autoritario, ma al contempo sensibile e protettiva.

Chakotay, intrepretato da Robert Beltran. E' il primo ufficiale della nave, è un nativo americano. Ex ufficiale della Flotta Stellare successivamente divenuto un capitano Maquis.

Tuvok, svolge la funzione di ufficiale tattico e della sicurezza, interpretato da Tim  Russ.  E' un Vulcaniano precedentemente infiltrato nella nave di Chakotay.

Sette di Nove, Terziario aggiunto dell'Unimatrice Zero Uno, un'avvenente umana assimilata dai Borg. Interpretata da Jeri Ryan.

Tom Paris, interpretato da Robert Duncan McNeill. E' un Tenente dell'astronave USS Voyager e le sue mansioni principali sono timoniere della nave e ausiliare medico.

Harry Kim,  ufficiale scientifico e addetto alle comunicazioni, è interpretato da Garrett Wang.

B'Elanna Torres. di discendenza umana e Klingon che svolge la mansione di Ingegnere Capo a bordo dell'astronave USS Voyager. interpretata da Roxann Dawson.

 

Il Dottore, "MOE" Medico Olografico d'Emergenza (una dotazione standard della Federazione), è l'occhio alieno della nave. Interpretato da Robert Picardo.

 

Neelix, è un Talassiano proveniente dal  Quadrante Delta, è il cuoco della Voyager. Interpretato da Ethan Phillips.

 

Kes, una bella aliena Ocampa, interpretata da Jennifer Lien.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now